Terni, tasse alle stelle per cinque anni

Firmata la delibera che porterà le aliquote al massimo in seguito al dissesto
Terni

Tasse al massimo nel Comune di Terni.

In seguito alla procedura di dissesto dell'ente, dichiarata il primo marzo, il commissario Antonino Cufalo ha firmato la delibera che permetterà a Palazzo Spada di innalzare il valore delle aliquote e delle tariffe comunali.

Il provvedimento sarà in vigore per i prossimi cinque anni e risulta essere obbligatorio e non revocabile.

Nello specifico l'ordinanza riguarda, l'Imu, la Tasi, l'addizionale comunale all'Irpef, la Tosap (suolo pubblico), l'imposta sulla pubblicità, i diritti sulle pubbliche affissioni. Restano comunque in vigore le agevolazioni e le detrazioni approvate lo scorso anno, fino alla loro naturale scadenza.