Terni, rinviato il voto sul dissesto

Rimandata a questo pomeriggio la votazione del Consiglio comunale di Terni
Terni

Nulla di fatto per la delibera sul dissesto.

È durata solo qualche minuto la tanto attesa riunione del Consiglio Comunale di Terni che avrebbe dovuto ufficializzare il dissesto, dopo la bocciatura, da parte della Corte dei conti, del piano di riequilibrio finanziario.
Ad inizio seduta erano presenti diciotto consiglieri ma alcuni esponenti della minoranza hanno subito lasciato l'aula, il numero legale per la votazione è così venuto meno. Assenti anche sette consiglieri della maggioranza che al momento non sarebbero disposti a schierarsi ne dalla parte del “si” ne da quella del “no”.
Tutto rinviato quindi al pomeriggio di venerdì 16.