Di Girolamo conferma le dimissioni

Lo ha annunciato in apertura della seduta del Consiglio Comunale
Terni

Il sindaco di Terni Leopoldo di Girolamo conferma le dimissioni.

Lo aveva annunciato il 30 gennaio, con una lettera al presidente dell'assemblea cittadina, dopo che le sezioni riunite della Corte dei Conti avevano respinto il ricorso del Comune contro la bocciatura del piano di riequilibrio finanziario dell'ente.

Oggi la formalizzazione e la messa nero suo bianco del suo allontanamento, avvenuto in apertura della riunione del Consiglio Comunale.

Si tratta, come dichiarato dal primo cittadino ternano, di una “decisione molto sofferta, come lo sarebbe per chiunque fosse stato chiamato dal libero voto dei cittadini a guidare e rappresentare la propria città.
Forse lo è ancor più per chi, come me, ha sempre cercato di esprimersi, nella vita pubblica e in quella privata, seguendo l'etica della responsabilità. Quella che porta a collocare il proprio interesse personale e politico solo all'interno di quello più generale”.