Coronavirus, muore a 59 anni dipendente dell’ospedale di Terni

L’uomo soffriva da tempo di una patologia pregressa.
Terni

Sono sedici i decessi causati dal Coromavirus in Umbria: 10 riguardano la provincia di Perugia e 6 quella di Terni. Nella tarda serata di sabato ha perso la vita anche un dipendente dell’ospedale di Terni, impegnato presso uno dei Cup del Santa Maria, malato da tempo e risultato nei giorni scorsi positivo al tampone che aveva accertato il contagio da Coronavirus. 
Il 59enne C.A., soffriva da tempo di una patologia pregressa. Dopo un periodo d'isolamento in casa a Stroncone, era stato ricoverato nella rianimazione del nosocomio ternano.
A dare la triste notizia, domenica mattina, il sindaco di Stroncone, Giuseppe Malvetani: «L’uomo, di 59 anni, uno dei due casi effettivamente presenti sul territorio, inizialmente in isolamento contumaciale in casa, era stato poi ricoverato alcuni giorni fa per un aggravamento del quadro clinico, legato ad una grave patologia pregressa di cui soffriva da molto tempo, che già lo costringeva a recarsi in ospedale più volte a settimana. A nome mio personale e di tutta la comunità stronconese, porgo le più sentite ed affettuose condoglianze alla moglie, ai figli e ai parenti tutti».