Prostituzione, il questore fa il punto: “Fenomeno contenuto”

Una ventina di squillo sulle strade e numerose case di appuntamenti
Terni

Il questore di Terni Roberto Massucci è intervenuto a palazzo Spada alla seduta della seconda commissione dedicata alla sicurezza in città.
Fatto il punto sul fenomeno della prostituzione, che il questore definisce "piuttosto contenuto: una ventina al massimo, tra ragazze e trans, dislocate tra il Foro Boario, la pineta Centurini, il lungonera Savoia e il piazale del cimitero".
"Ma il nunero delle prostitute, seondo alcune stime, arriva anche a sei volte di più se si prendono a riferimento le case di appuntamenti dove ruotano le ragazze". Un fenomeno su cui si sta concentrando l'attenzione della polizia.