Arrestato 46enne ternano dopo tentata rapina in farmacia

I poliziotti lo hanno rintracciato, arrestato e trasferito nel carcere di vocabolo Sabbione
Terni

 E' accusato di una tentata rapina alla farmacia comunale di corso Tacito, a Terni, avvenuta il 23 giugno scorso. Per tale motivo la Polizia ha arrestato un quarantaseienne ternano, in esecuzione di un'ordinanza del gip.
L'uomo, il 23 giugno scorso, era entrato a volto scoperto e armato di pistola nella farmacia che sta in centro e aveva chiesto alla farmacista il contenuto della cassa, ma resosi conto del magro bottino, se ne era andato senza prendere niente, dopo aver sparato un colpo contro uno scaffale.
    Immediata era scattata l'indagine, coordinata dalla procura della Repubblica. L'unica testimone - riferisce sempre la questura - ha riconosciuto il presunto rapinatore attraverso la procedura del riconoscimento fotografico. Il qurantaseienne, senza un lavoro stabile e già inquisito più volte in passato per reati contro il patrimonio, come furti e ricettazione, ma anche danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale, è un tifoso ultras della Ternana colpito in passato anche da Daspo per aver partecipato attivamente in episodi di violenza dopo una partita.
 I poliziotti lo hanno rintracciato, arrestato e trasferito nel carcere di vocabolo Sabbione.