Calci e pugni ai Carabinieri: arrestato 24enne ternano

I militari erano intervenuti per una lite in famiglia
Terni

Nel corso della nottata a Terni, i militari della Sezione Radiomobile del locale Comando Compagnia Carabinieri hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “minaccia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale”: B.G., nato a Terni nel 1998, già noto alle Forze dell’ordine.

Il giovane nel tardo pomeriggio si era recato presso l'abitazione della madre e della nonna, rispettivamente di 55 ed 81 anni, e nel corso della visita iniziava un litigio con le due donne, forse a seguito di una richiesta di denaro negata, che aveva termine solo con l'intervento di una pattuglia della Sezione Radiomobile col supporto di altra della locale Stazione Carabinieri.

Il giovane alla vista dei militari si dava alla fuga e, rintracciato nei pressi dell'abitazione, una volta raggiunto dava in escandescenze colpendo i Carabinieri con calci, pugni e scagliandogli contro i cassonetti della spazzatura lì presenti. Per tali ragioni il ragazzo è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Terni a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.