Ex dipendenti del comune di Stroncone patteggiano la pena per assenteismo

Tre hanno scelto il rito ordinario, quattro sono stati rinviati a giudizio
Stroncone

Sette dipendenti del comune di Stoncone,colti sul fatto e licenziati per assenteismo,si sono presentati ieri in tribunale davanti al Gup Simona Tordelli.
In totale sono 7 le persone che dopo aver timbrato il badge di entrata al lavoro, trascorrevano parte dell'orario lavorativo svolgendo attività personali.
Tre dipendenti (difesi dagli avvocati Federica Bigi, Arnaldo Sebastiani, Alessandro Ferri e Giorgio Cerquetti) hanno patteggiato pene da otto a 10 mesi di reclusione, mentre gli altri quattro ex dipendenti che  hanno scelto il rito ordinario sono stati invece rinviati a giudizio. 
Le indagini e tutte le verifiche del caso iniziarono dopo un esposto del sindaco Alberto Falcini.
In tribunale era presente anche il rappresentante dell' amministrazione comunale che si è costituito parte civile per il danno rinvenuto.Il processo comincerà il prossimo 8 gennaio.