Primo allenamento al centro nazionale federale paralimpico di tiro a segno di Spoleto

Erano presenti il responsabile tecnico Giuseppe Ugherani ed il presidente del Cip Umbria Gianluca Tassi
Canali:
Argomenti correlati
Spoleto

E’ cominciata ufficialmente l’attività del Centro nazionale federale paralimpico di tiro a segno, insediata presso la Sezione Tsn (Tiro a segno nazionale) di Spoleto. Al primo allenamento, svoltosi qualche giorno fa, ha preso parte il responsabile tecnico del tiro a segno paralimpico, Giuseppe Ugherani. Tra gli atleti che si sono cimentati nel tiro anche Gianluca Tassi, presidente del Cip (Comitato italiano paralimpico) Umbria, che vorrebbe testare altri sport oltre a quello di cui è famoso che è quello sulle quattro ruote.

“Sono molto soddisfatto di aver creato questo gruppo a Spoleto”, dichiara il numero uno del Comitato umbro. “E sono contento per Antonio Pismataro, presidente Tsn Spoleto, perché – prosegue – ha coronato il sogno di insediare il Centro paralimpico nella sua sezione. Il Cip Umbria ha dato il suo importante contributo per arrivare a questo risultato anche perché il nostro obiettivo è quello di sostenere l’attività paralimpica. Come Comitato – conclude Tassi – ci stiamo muovendo anche con altri sport affinché sempre più disabili si avvicinino a questo mondo”.