Commercianti e artigiani chiedono al Comune di allungare le rate dei tributi

La proposta è di poter arrivare fino a 120 mesi per i casi ritenuti particolarmente gravi
Spoleto

Commercianti e artigiani chiedono al Comune di Spoleto di poter allungare le rate dei tributi fino a 72 mesi e in casi particolari anche a 120, mentre ora si arriva fino a 60 solo per importi oltre 100mila euro.
Il mese scorso l'Inps aveva emanato una direttiva per fare chiarezza sui contributi in scadenza a maggio. L'Ente precisava che "la sospensione dell’obbligo del versamento riguarda anche i contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali con scadenza 18 maggio 2020 (I rata contribuzione sul minimale anno 2020) in presenza dei requisiti di cui ai commi da 1 a 5 dell’articolo 18 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23".