Ristorante francese acquista tartufo record di un chilo

Il pregiato tubero è stato trovato dalla cagnolina Genny tra Spoleto e Campello sul Clitunno
Spoleto

Un tartufo nero estivo, il cosiddetto "Scorzone", da oltre 1 kg, trovato qualche giorno fa tra Spoleto e Campello sul Clitunno,  è stato venduto ad un ristorante francese.
Il tubero è stato trovato dalla cagnolina Genny (un bracco pointer) ed è stato raccolto da un cavatore dell’azienda Tartuber di Foligno.
Secondo l’azienda, il maxi tartufo è attualmente il ritrovamento da record per questo 2020 in Umbria per quanto riguarda la varietà “tartufo nero estivo”. La bilancia, infatti, ha fatto segnare un chilo e 20 grammi.
“Una scoperta davvero incredibile! Dopo aver valutato la qualità e le dimensioni reali del tartufo, posso dire che siamo di fronte a un esemplare unico, bellissimo nella sua conformità e fattezza – spiega Alberto Fortunati, titolare dell’azienda -. Abbiamo già ricevuto diverse richieste e con tutta probabilità finirà in un prestigioso ristorante del nord della Francia”.