Cento pattugliamenti in più nelle frazioni spoletine

Il Comune ha stanziato 84mila euro per un piano straordinario con servizi di 4 ore da parte della municipale
Spoleto

II Comune di Spoleto ha stanziato 84 mila euro per un piano straordinario per la sicurezza nelle frazioni.
  Ad essere coinvolte dai nuovi servizi di vigilanza e monitoraggio saranno Baiano, San Giovanni di Baiano, San Martino in Trignano, Cortaccione, San Giacomo, Protte, San Brizio e altre aree "calde". L'obiettivo è quello di "garantire il rispetto delle leggi, la tutela dell'ambiente, il miglioramento della qualità della vita e la sicurezza degli abitanti" contrastando, al tempo stesso, i possibili atti vandalici ai danni dei giardini e del patrimonio pubblico. Nello specifico le pattuglie, composte da due agenti, presidieranno le zone interessate "in orario antimeridiano o pomeridiano per la durata di 4 ore" per un totale di 100 uscite annue.
"Gli operatori spiega il Comune svolgeranno attività di interazione e informazione per i cittadini e i commercianti, interverranno in casi di necessità, avranno una particolare attenzione alla risoluzione dei conflitti, dovranno rappresentare un punto di riferimento per i residenti delle frazioni sia in termini di sicurezza sia per la risoluzione di tutte le problematiche".