Dal 3 febbraio riparte il servizio di Senologia

Il direttore Iaconis si è reso disponibile in attesa del nuovo medico
Spoleto

Da quando è andata in pensione la dottoressa Ivana Battistini il servizio di senologia dell’ospedale di Spoleto ha rischiato di andare in tilt. Tante le mammografie annullate per carenza di personale.
“Il 15 dicembre – si leggeva in una nota i consiglieri del Pd Carla Erbaioli, Marco Trippetti e Stefano Lisci – sarà l’ultimo giorno di lavoro per la dott.ssa Ivana Battistini che andrà in pensione per limiti di età. A Spoleto è l’unica radiologa ad occuparsi della mammografia, per cui senza di lei sarà più difficoltoso mantenere lo stesso livello di efficienza del servizio. È necessario provvedere alla sua sostituzione sia come unità medica che come professionista esperta”.
Un appello raccolto dal direttore di Radiologia e radioterapia Vincenzo Iaconis che si è reso disponibile per riattivare il servizio fin quando non arriverà un altro senologo con il nuovo concorso. E dunque dal 3 febbraio riprenderà l'attività senologica a Spoleto.