Ospedale di Spoleto, il Punto Nascite non verrà chiuso

lo ha detto il nuovo commissario straordinario della Usl 2
Spoleto

Il continuo calo delle nascite in Umbria sta mettendo a rischio diversi punti nascite degli ospedali della regione, tra questi quello di Spoleto.

Ieri è arrivata la buona notizia ed il Comune di Spoleto, nella persona del Consigliere comunale Marina Morelli, delegata dal Sindaco Umberto de Augustinis, ha preso parte alla conferenza stampa indetta a Terni dal nuovo commissario straordinario della USL2 Massimo Braganti.

Nel corso della conferenza è stata data rassicurazione, dal Presidente della Regione Umbria Fabio Paparelli e dall’assessore alla Sanità Antonio Bartolini, che il punto nascita dell’ospedale di Spoleto non chiuderà, perche saranno adottate tutte le misure necessarie per mantenerlo in esercizio. Il Comune di Spoleto continua a seguire la situazione con la massima attenzione perchè le regole sono stringenti e, se il calo si protarrà, non si può dire che il pericolo non si proporrà in un prossimo futuro.