Movida, stretta su alcol e motorini in centro

Emanate due ordinanze dal Comune di Spoleto per limitare assembramenti, degrado e caos nella parte più alta
Spoleto

Il commissario straordinario del Comune di Spoleto Tiziana Tombesi ed il dirigente della polizia municipale Massimo Coccetta intervengono con alcune ordinanze dopo varie petizioni ed esposti, che hanno segnalato il caos e i pericolosi assembramenti nel centro storico cittadino di notte, soprattutto nei fine settimana. E in questo frantenge si sono registrati anche numerosi atti vandalici.
Da qui appunto gli atti emanati dal Comune di Spoleto, anche in vista dell’inaugurazione del Festival dei Due Mondi.
Dunque è stato deciso che moto e scooter non potranno più transitare nella parte più alta del centro storico dalle 18 (salvo quelli dei residenti) e stretta sugli alcolici venduti di notte per evitare rumori, atti vandalici e degrado.
L’ordinanza entrerà in vigore da giovedì 24 giugno e sarà valida fino al 1 novembre 2021. I mezzi a due ruote in questione potranno circolare soltanto dalle 5 del mattino alle 18. Dalle 18 potranno circolare soltanto quelli dotati di apposito permesso che si potrà ritirare presso la Centrale Operativa della Polizia Locale in piazza Garibaldi n. 42“.

E’ imposto poi ai cittadini “il divieto, dalle ore 2 alle ore 6 di detenzione e consumo di bevande alcoliche / superalcoliche in luogo pubblico ad esclusione del consumo effettuato all’interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione e nelle aree date agli stessi in concessione”. “Nell’arco temporale sopra indicato – evidenzia l’ordinanza – è possibile acquistare le bevande analcoliche per asporto ma solamente se contenute in bicchieri monouso”.
Stop agli alcolici ma solo dopo le 2 del mattino, con una ordinanza che si rivolge a una decina di locali della città, in particolare ai pubblici esercizi situati a monte di via del Seminario, piazza della Signoria, via del Duomo, via Filitteria, largo B Gigli, via Vaita San’Andrea, piazza Collicola, via Carlo Cattaneo, via Sant’Agata, piazza della Libertà, via G. Matteotti, via B. Egio, via degli Abeti, via Monterone. Dal 24 giugno all’11 luglio, dal giovedì alla domenica, viene vietata – dalle ore 2 alle ore 6 – “ogni forma di vendita per asporto di bevande alcoliche / superalcoliche, in qualunque contenitore”.