Restano sotto sequestro le agricole della Ex Novelli

Nelle cinque pagine della Procura si evidenzia come non siano venute meno le esigenze cautelari
Spoleto

Restano sotto sequestro le agricole della Ex Novelli di Spoleto.
Lo scrive oggi il Messaggero dell'Umbria, riportando che la decisione è stata presa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari Luca Colitta, condividendo in pieno le motivazioni che hanno portato il procuratore capo Eugenio Facciolla e il sostituto Angela Continisio a dare il parere negativo alla doppia istanza di dissequestro presentata a gennaio e a luglio dai curatori di Alimentitaliani.
Nelle cinque pagine con cui la Procura dice no al dissequestro (parere condiviso e fatto proprio dal Gip), si evidenzia come non siano venute meno le esigenze cautelari che avevano portato al sequestro preventivo.