Spoleto nuova palestra per l'Istituto alberghiero 'De Carolis'

affidati gli incarichi di 'coordinatore della sicurezza' e 'verifica del progetto esecutivo'
Argomenti correlati
Spoleto

La Provincia di Perugia ha affidato allo studio tecnico associato “Fucelli”, per un importo pari a 15.632,10 euro, l’incarico di “coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione”. Il servizio di “verifica del progetto esecutivo” verrà invece svolto dalla ditta “Agt Ingegneria srl” (16.676,65 euro la spesa complessiva).

Ora si attende soltanto la pubblicazione della gara attraverso la quale si appalterà il cantiere. “L’aggiudicazione deve rispettare i tempi individuati dagli enti cofinanziatori e nello specifico dal Miur - spiega la Provincia - il quale stabilisce il termine ultimo alla data del 15 ottobre 2019 e quello deciso dalla Croce rossa italiana, che indica quale data per l’avvio delle operazioni il 15 gennaio 2020”. L’intervento, inserito nel Programma triennale dei lavori pubblici 2019-2021, comporterà un costo di 1.500.000 euro ed è finanziato dalla Cri (650 mila), dalla Provincia (450 mila), dal Comune (200 mila) e dal Miur (200 mila). La palestra, di circa 700 mq, rientrerà nella classe d’uso IV: sarà quindi una costruzione con “funzioni pubbliche o strategiche importanti, anche con riferimento alla gestione della protezione civile in caso di calamità”.

Inoltre rappresenterà una risorsa importante per il plesso, sprovvisto di una propria struttura sportiva e costretto finora ad utilizzarne altre distanti dalla sede spesso con problemi di sovraffollamento.