Spoleto, i grillini contestano il concorso per dirigente

Polemiche da parte del Movimnto Cinque Stelle per quanto riguarda il concorso per dirigente
Spoleto

Il Movimento 5 Stelle si schiera contro il concorso per dirigente a Spoleto.

Il bando per l'assunzione a tempo determinato del nuovo dirigente, incarico attualmente affidato al dottor Claudio Gori, è stato pubblicato i primi di marzo e il 22 dello stesso mese è scaduto il termine ultimo per la presentazione della domanda per la procedura di mobilità da altri enti ma nulla è stato risolto.

Si procederà dunque con un concorso pubblico.

Secondo i grillini però, l'amministrazione comunale sta procedendo con troppa solerzia e celerità tanto da far sovrapporre il concorso pubblico con quello di mobilità. Inoltre è stata contestata anche l'ammissione vincolata solo ai laureati in economia e commercio mentre nel 2010 anche i dottori sin scienze politiche potevano accedervi.

Resta il fatto che, in seguito ai concorsi istituiti nel 2010, ci sarebbero ben 4 graduatorie per posizioni dirigenziali o funzioni analoghe a quelle del nuovo bando.