Muore cacciatore di 40 durante una battuta in montagna

L'uomo ha perso l'equilibrio e accidentalmente ha esploso un colpo di fucile che lo ha colpito alla testa
Spoleto

Grave incidente di caccia si è verificato ieri pomeriggio nei pressi di Spoleto, a Montelirossi. A rimanere in un primo momento gravemente ferito un uomo di 40 anni, prontamente soccorso da una squadra dei vigili del fuoco giunta sul posto. La squadra di Spoleto  è intervenuta per soccorrere il ferito. Data la zona particolarmente impervia sono intervenuti contemporaneamente anche i SAF. L'uomo è stato imbarellato e trasportato al mezzo del 118. Inoltre a causa del fondo scivoloso. La persona ferita è stato ricoverato in condizioni critiche e dopo poche ore è morto. Sul posto anche i carabinieri. Ha collaborato al recupero anche una squadra sasu.
A quanto sembra da una prima ricostruzione il cacciatore, probabilmente è inciampato e perdendo l'equilibrio ha fatto esplodere un colpo del suo stesso fucile che lo ha colpito alla testa.