Anziano lungo la Flaminia in stato confusionale

Salvato dalla Polizia Stradale che lo ha poi riaccompagnato nella casa di cura in cui è ospite
Spoleto

Un anziano in stato confusionale ha rischiato la vita camminando lungo la Flaminia, tra Terni e Spoleto.
L'uomo, 86 anni, ospite di una casa di cura, vicino a Spoleto, ha abbandonato la struttura per avviarsi a suo dire verso Terni. Era arrivato all'altezza di Strettura, in un tratto della Flaminia intensamente trafficato, quando alla Polizia Stradale sono arrivate le chiamate di tanti automobilisti in transito in quella zona, che hanno dato l'allarme. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno notato l'uomo che camminava barcollando tra la banchina e la corsia di marcia.
 Le forze dell'ordine hanno dovuto piazzare di traverso l'auto di servizio per fermare il traffico e quindi invitare l'ottuagenario a salire in macchina per essere poi riaccompagnato nella residenza in cui vive.
L'uomo, in uno sprazzo di lucidità, ha raccontato di essere rimasto solo e di aver solo un nipote che ogni tanto lo viene a trovare.