Ex Novelli: Bancarotta fraudolenta aggravata in concorso

A carico dei Fratelli Greco
Spoelto

Si è conclusa la squallida vicenda dei fratelli Greco con la richiesta a giudizio per bancarotta fraudolenta aggravata in concorso, legata all'acquisizione della ex Novelli in fallimento.

La procura di Castrovillari nella persona del Pm Angela Continisio ha chiuso le indagini concludendo con l'accusa di bancarotta per i due fratelli calabresi Greco, per aver dissipato il patrimonio aziendale di Alimentiitaliani.

I fatti

All'epoca, era il 2016, i Greco acquisirono il gruppo per pochi euro e senza l'autorizzazione dei soci fondatori ( famiglia Novelli) accodandosi debiti per due milioni di euro.

Al centro dell'inchiesta si evince una somma di danaro di 340 mila euro mai corrisposti per il passaggio della società agricola Cantine e fattorie Novelli, a poderi Greco, avvenuta nel febbraio del 2017 da parte di Saverio Greco che qualche mese dopo ( maggio) avrebbe distratto 213.000 dall'azienda giustificandoli come compensi erogati per l'amministratore unico, ovvero se stesso.

Con questi passaggi di danaro poco chiari il gruppo avrebbe di fatto creato un impoverimento ulteriore dell'azienda con l'aggravio di un ulteriore passaggio di contratti di fornitura commerciale da Alimenti Italiani a Fattorie Greco. Il passaggio di contratti importanti avrebbe causato al gruppo umbro perdite di fatturato ai danni di Alimenti Italiani, al solo vantaggio delle aziende dei fratelli Greco; in questo modo, secondo il Pm, il noto gruppo calabrese  avrebbe sottratto ad Alimenti Italiani, ed ai suoi fornitori, un fatturato di circa 2 milioni di euro. Ulteriori passaggi per oltre 900 mila euro sono stati distratti dal gruppo umbro . 

Il Pm nella conclusione delle indagini evidenzia le controversie che hanno costretto  fratelli Novelli alla cessione dell'azienda: come ad esempio le operazioni avvenute il 22 dicembre del 2016 al Mef che documenta l'acquisizione del gruppo umbro ad un prezzo simbolico senza alcuna autorizzazione dei proprietari effettivi.

Sarebbe un sogno se l'azienda, aseguito di queste vicissitudini legali, potesse tornare al gruppo storico di origine.