“Natale di Solidarietà” a Solomeo

Momenti di incontro tra cittadini e associazioni
Solomeo

A Solomeo si torna a festeggiare il “Natale di Solidarietà” con diverse iniziative in programma. 
Anche quest'anno i davanzali del bellissimo borgo umbro ospiteranno i presepi realizzati dagli abitanti. “Adotta un davanzale”, questo il titolo dell'iniziativa promossa dalla Filarmonica di Solomeo, che dal 22 dicembre al 6 gennaio vedrà impegnati adulti e bambini nella realizzazione e mostra di presepi lungo le vie del borgo, nei luoghi più impensati e suggestivi.

Domenica 23 dicembre alle ore 18 si entra nel vivo del “Natale di solidarietà” presso il Teatro Cucinelli, con il concerto augurale della Filarmonica di Solomeo e del Coro Polifonico Canticum Novum. Il concerto si concluderà con un momento conviviale presso il ristorante Azienda Cucinelli Spa (su prenotazione).
   Un'occasione per scambiarsi gli auguri e per raccogliere fondi da destinare, quest'anno all'“Associazione Uno in più” di Corciano, che lavora e sostiene famiglie e bambini con la sindrome di down. 
Queste iniziative – dice il presidente della Filarmonica Stefano Gabrielli – vogliono essere occasione non solo per scambiarsi come ogni anno gli auguri di Natale, ma anche e soprattutto un momento di incontro e solidarietà tra cittadini e associazioni di Solomeo.

Si prosegue poi il 30 dicembre alle ore 17,30 presso la Sala dei Notari con “Note per il Nuovo Anno”, concerto della Filarmonica di Solomeo per augurare a tutti buone feste e felice anno nuovo in musica. La filarmonica sarà diretta dal Maestro Andrea Angeloni.