Londra:L’attore inglese Colin Firth batte un’Asta per i terremotati umbri

A chiusura di raccolta fondi organizzata da ambasciata italiana
Sisma

Colin Firth, attore inglese di fama mondiale e cittadino umbro d'adozione, ha vestito i panni del 'banditore' di un'asta benefica organizzata nella serata di gala di chiusura di una raccolta fondi promossa nel Regno Unito dall'ambasciata italiana a Londra, col sostegno della Croce Rossa britannica, per le zone terremotate dell'Umbria.
La serata - che ha avuto fra gli ospiti anche Giovanni Guidi, intervenuto grazie all'impegno della Regione Umbria - ha permesso di aggiungere altre decine di migliaia di sterline alla somma di oltre un milione di euro raccolta nel regno. 

L'asta ha messo in palio oggetti d'arte (inclusi un'opera di Picasso e un disegno di Andy Warhol), memorabilia (anche una chitarra appartenuta a Eric Clapton) e persino occasioni d'incontro con personaggi quali Fabio Capello e Giancarlo Fisichella. Firth non ha mancato di sottolineare - nel suo appello a non dimenticare - la personale esperienza del terremoto, sentita e vissuta nella "casa di famiglia" umbra che da anni e' il suo rifugio.