Amanda Knox fa ancora parlare di sè

In vista del suo matrimonio ha avviato una raccolta fondi
Seattle

Amanda Knox, la giovane americana giudicata innocente nell'omicidio a Perugia dell'amica inglese Meredit Kercher, non riesce a stare lontano dai riflettori dei media e, in vista delle nozze con il suo fidanzato Christopher Robinson, ha lanciato una raccolta fondi per poter sposarsi.

Il fatto è stato rilanciato dalla stampa con un certo risalto proprio per i risvolti di cronaca nera della sua vicenda in terra italiana.

Scrive il New York Daily News: "Non ci aspettavamo di pianificare il matrimonio e il primo viaggio di ritorno in Italia di Amanda allo stesso tempo. Ma quando l'Italy Innocence Project ha invitato Amanda non potevamo lasciarci sfuggire l'occasione. Abbiamo speso i nostri fondi per il matrimonio in questo viaggio importante" afferma la coppia nella sua pagina di raccolta fondi.

Nella pagina la coppia chiede fino a 10.000 dollari per organizzare la "festa migliore di sempre per la nostra famiglia e i nostri amici".

Amanda Knox è stata definitivamente assolta, dopo quasi quattro anni in carcere, dall'accusa di avere partecipato insieme all'italiano Raffaele Sollecito all'omicidio di Meredith Kercher compiuto nel capoluogo umbro. Delitto rispetto al quale si è sempre proclamata estranea.