A due ricercatori perugini premi Farmindustria

A Napoli nel corso del Congresso Nazionale della SIF
Scienza

Francesco Rossi, Presidente della SIF (Societa' Italiana di Farmacologia) e Maurizio de Cicco, Vicepresidente di Farmindustria, oggi a Napoli, nel corso del Congresso Nazionale della SIF, hanno premiato quindici giovani ricercatori dell'accademia ed altri Enti di Ricerca e dell'industria. 

I Premi sono stati istituiti nel 2000 nell'ambito della collaborazione tra Farmindustria e SIF per intensificare la ricerca scientifica e rafforzare il legame tra Universita' e Imprese.

 I vincitori sono, per l'Accademia edaltri Enti di Ricerca: Elisabetta Bigagli (Dip. di Neurofarba Universita' degli Studi di Firenze); Camilla Fusi (Dip. Di Scienze della Salute, Universita' degli Studi di Firenze); Marco Gargaro (Dip. di Medicina Sperimentale, Universita' degliStudi di Perugia); Francesca Guida (Dip. di Medicina Sperimentale, II Universita' degli Studi di Napoli); Lucia Lisi (Istituto di Farmacologia, Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Roma); Giulia Magni (Dip. di Scienze Farmacologiche ebiomolecolari, Universita' degli Studi di Milano); Maria Morena (Dept. of Cell Biology and Anatomy, University of Calgary, AB Canada); Laura Musazzi (Dip. di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Universita' degli Studi di Milano); IrenePaterniti (Dip. di Scienze Biologiche e Ambientali, Universita' degli Studi di Messina); Valentina Vellecco (Dipartimento di Farmacia, Universita' degli Studi di Napoli Federico II). Per l'industria farmaceutica: Anna Morena D'Alise (Reithera); Laura De Marzi (RTC - Research Toxicology Center); Alessio Fiascarelli (Menarini); Chiara Galimberti (Rottapharm Biotech); Roberta Lotti (Pincell).

 I ricercatori del mondo accademico e di altri Enti di Ricerca hanno ricevuto un contributo individuale di 5.000 euro, mentre a quelli dell'industria farmaceutica e' stato conferito un attestato di riconoscimento.