Il grande successo di Diamante Nero e la qualità della ristorazione di Scheggino

Il sindaco Dottori: “L’attività oggetto dell’indagine dei Nas non si trova nel nostro comune”
Scheggino

In merito all’articolo apparso sulla stampa, che riportava la notizia del sequestro di 80 kg di carne avariata, effettuato dai Carabinieri di Spoleto in collaborazione con i Nas di Perugia, il sindaco di Scheggino Fabio Dottori tiene a precisare che il ristorante in questione “non si trova nel territorio del nostro comune”.

Intervistato dal nostro giornale, il sindaco ha dichiarato che “i ristoratori di Scheggino sono noti per le prelibatezze dei loro piatti, ricchi e tipici che utilizzano solo prodotti della zona, sempre freschi e genuini, frutto di una terra sana e incontaminata e dal clima ideale. I turisti – prosegue il primo cittadino – provenienti dall’Italia e dall’estero, premiano con la loro costante presenza la professionalità e il servizio che i nostri ristoratori offrono loro”.

“A conferma di tutto ciò – prosegue Fabio Dottori – è il successo della manifestazione appena conclusa Diamante Nero, che ha registrato nello scorso fine settimana una elevata presenza di persone nel nostro territorio”.

A conclusione, il sindaco Dottori ha voluto ringraziare le autorità intervenute all’evento e le Forze dell’Ordine che con la loro presenza “hanno garantito la sicurezza e il corretto svolgimento della manifestazione”.