Conte fra gli stand di Eurochocolate: “Il voto in Umbria non è un test per il Governo”

Il premier mette le mani avanti tante volte dovesse vincere il centrodestra alle Regionali
Regionali

Il premier Conte ha visitato gli stand di Eurochocolate e fra un cioccolatino e l'altro si è concesso alle domande dei giornalisti.
Fra l'altro il presidente del Consiglio dei Ministri si è preoccupato di rimarcare il fatto che il prossimo voto del 27 ottobre in Umbria “non può essere considerato un test per il Governo”.
Un'affermazione che in molti hanno interpretato come un mettere le mani avanti, tante volte dovesse stravincere in centrodestra e mettere in minoranza la neocoalizione giallo-rossa il Conte-Bis se ne farebbe una ragione. 
I latini avrebbero detto “Excusatio non petita”, che equivale a “Chi si scusa si accusa”.