Salvini a Terni: “Diamo l’avviso di sfratto al Governo”

Bagno di folla a Terni per il rush finale dei big del centrodestra
Regionali

Matteo Salvini ha chiuso la campagna elettorale della Lega a Terni per le regionali di domenica. Tantissima gente. Un bagno di folla. Un calore che Salvini e la candidata presidente Tesei hanno molto apprezzato, rassicurando tutti i sostenitori: «Al governo del paese ci rientriamo dalla porta principale, con il voto degli italiani».
 «Non è un test nazionale, come dicono loro? E allora perché Conte, Di Maio, Zingaretti e Speranza si sono fiondati tutti insieme qui in Umbria?». Così ha ironizzato Salvini nel suo rush finale.
   «Domenica il vostro futuro è nelle vostre mani, avete una grande responsabilità. Cambieremo la storia di questa regione e del paese», ha sottolineato la Tesei, già protagonista nel pomeriggio con Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi.
«Ora l'Umbria, poi l'Emilia Romagna, in primavera la Toscana, poi il voto nazionale e torniamo al governo!», è l'avviso di sfratto del Capitano durante il comizio finale.
«Io sono ottimista», ha detto il Cavaliere: «Matteo non è un pazzo né un estremista. Tutti insieme possiamo fare tanta strada, fino al ritorno a Palazzo Chigi».