Salvini a Fontivegge: «L’importante è vincere, anche con lo 0,1 di vantaggio»

Il leader della Lega nel quartiere più “caldo” di Perugia
Regionali

Il leader della Lega in Umbria anche oggi, dove a partire da Valfabbrica ha fatto visita a Profilumbria per poi fare un comizio al campo sportivo, mentre alle 12 ha pranzato a Perugia alle Cantine Goretti.
Alle 15 ha fatto un giro nel quartiere di Fontivegge, la zona più calda della città, ormai diventato il Bronx di Perugia per la costante presenza di spacciatori, prostitute e personaggi equivoci che spesso vengono alle mani e si combattono in maniera violenta. Salvini si è prima intrattenuto con i rappresentanti del comitato civico di Fontivegge, per farsi raccontare quali sono i problemi e le critictà che la cittadinanza vive e poi insieme ad un folto gruppo di persone ha fatto un giro all'interno del centro residenziale-direzionale Ottagono, dove ha assicurato il massimo impegno della Lega per risanare un'area così martoriata.
Ovviamente il leader del Carroccio ha lanciato a tutti l'appello a votare per la Tesei domenica 27 aprile. E si è detto convinto che la vittoria del centrodestra in Umbria è ad un passo. “Non faccio previsioni - ha detto - ma l’importante è vincere.  A noi ci basta anche un vantaggio dello 0,1%”. 
Alle 17 Salvini si è spostato con il minimetrò al Luna Park, per poi arrivare alle 21 alle Quattro Torri di Corciano dove terrà un comizio con Tesei, Zaia, Fontana e Fedriga.
La giornata di chiusura di domani, venerdì 25 ottobre, si apre per Salvini a Cerbara alle 11 con un incontro con Confagricoltura in via Carlo Marx 4. Pranzo al ristorante Adamo di Umbertide, e alle 15 sarà a San Giustino per l’inaugurazione della sede della Lega in via Umbria 12.