Coronavirus, suora malata, convento in quarantena

Sono 39 le suore messe in quarantena nel convento di San Bernardino a Porano.
Porano

Sono 39 le suore messe in quarantena nel convento di San Bernardino a Porano.
Il drastico provvedimento è stato adottato dopo che una religiosa di 88 anni ha accusato i primi sintomi del Covid ed è risultata positiva al tampone. Altre suore sono intanto febbricitanti ed hanno cominciato ad accusare sintomi compatibili con il Coronavirus.
La religiosa ora è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale san Giovanni Battista di Foligno. Di conseguenza sono scattate tutte le misure di prevenzione per assicurare la salute delle altre consorelle, così come di quella quindicina di persone che lavorano nel convento.
Sulla vicenda c'è da registrare anche l'intervento del sindaco Marco Conticelli: "Il convento di San Bernardino è anche un ospizio per suore anziane provenienti da varie strutture religiose. Un paio di loro sono ultracentenarie". "Normale essere preoccupati – dice il sindaco –. L’Usl sta sottoponendo a tampone sia le suore che il personale, ma purtroppo anche qui come in altre zone della regione dobbiamo registrare la carenza dei tamponi. La situazione è delicata". 
   Il Comune si è mobilitato immediatamente, mettendo a disposizione delle suore bombole di ossigeno, mascherine e saturimetri, ricorrendo all’importante contributo operativo della protezione civile.