Controlli nelle stazioni ferroviarie: la Polizia ferma una cittadina positiva al Covid-19

La donna non ha rispettato l'isolamento obbligatorio ed è stata denunciata

Durante questa settimana, la Polizia Ferroviaria, impegnata in un servizio di scorta ad un treno regionale a Perugia, ha denunciato una donna di 37 anni di origine rumena per non aver rispettato l'obbligo di isolamento in quanto positiva al Covid-19.

La donna stava infatti viaggiando a bordo del convoglio oggetto del controllo da parte della Polizia, sulla linea Terni-Terontola.

La Polizia ha richiesto l'immediato intervento del 118 per riaccompagnare la donna presso la propria abitazione.

La cittadina è stata deferita all'Autorità Giudiziaria per inosservanza del divieto di circolazione sul territorio perchè positiva al Covid-19.