Giunta Tesei, la Lega punta a tre assessori

Forza Italia chiede due presenze, FdI rischia qualcosa
Politica

La Lega punta ad avere tre assessori in Giunta. Ormai dato per scontato l'incarico al veneto Luca Coletto alla Sanità, il resto è ancora tutto da definire.
  Daniele Carissimi ha ottime chance per la delega all'Ambiente, e un posto in pole polition mantiene Paola Agabiti che oltre che a contare su un rapporto di forte stima con Donatella Tesei, garantirebbe con la sua presenza nell'esecutivo la componente civica della maggioranza a cui la presidente ha sempre dichiarato di non voler rinunciare.
 Michele Fioroni, di Fratelli d'Italia, resta ad oggi comunque la seconda opzione di Fdi, che al primo posto ha messo la presidenza del consiglio per Marco Squarta.
E se poi Michele Fioroni dovesse farsi da parte, per la Lega potrebbe tornare in ballo la cugina: Paola.
  Forza Italia dal canto suo ha manifestato apertamente l'intenzione di piazzare due pedine: una in consiglio e una in giunta.
Che in altri termini significa: Morroni vicepresidente del consiglio e Laura Pernazza assessore.
Ma c'è chi storce il naso, due azzurri a quanto pare sarebbero troppi, visti i risultati ottenuti dal partito nelle urne.