Suppletive del Senato in Umbria, il centrodestra candida Valeria Alessandrini della Lega

Matteo Salvini: “Donna di valore”
Politica

Sarà Valeria Alessandrini della Lega il candidato del centrodestra alle prossime elezioni suppletive del Senato della Repubblica nel collegio uninominale 2 della regione Umbria in programma l’8 marzo.
Attuale consigliere regionale della Lega, Valeria Alessandrini, 45 anni, è stata la donna eletta con il maggior numero di preferenze in Umbria, terza in assoluto nella lista del partito di Matteo Salvini ed è il candidato della città di Terni più votato tra tutti gli schieramenti. Sposata e madre di Alessandro, ha una laurea magistrale in Conservazione dei beni culturali e ambientali, insegnante di lingua e letteratura italiana nella scuola secondaria di secondo grado IPSIA “Sandro Pertini” di Terni. Iscritta Lega dal 2018, eletta nello stesso anno consigliere comunale e nominata assessore con deleghe alla scuola, università, servizi educativi, ricerca, gemellaggi e cooperazione internazionale, è stata eletta consigliere regionale alle elezioni del 27 ottobre 2019 che hanno decretato la storica vittoria di Donatella Tesei e della coalizione del centrodestra in una regione storicamente di sinistra.


Dichiarazione di Matteo Salvini:
“Siamo determinati a impegnarci sempre di più per il bene dell’Umbria nei Comuni, nella Regione e in Parlamento. Valeria Alessandrini è una delle tante donne di valore della Lega: sarà preziosa per lavorare nell’interesse dei cittadini e per mandare a casa al più presto il governo sbarchi, tasse e manette”.