Sondaggio, la Lega primo partito al 31,8%

Emg Acqua pone Salvini primo fra i leader al 39%
Politica

 Secondo l'ultimo sondaggio Emg Acqua, presentato ad Agorà, su Raitre, se si votasse oggi la Lega sarebbe ancora il primo partito con il 31,8%.
 Per quanto riguarda i due alleati al governo, Partito democratico e Movimento Cinque Stelle si equivarrebbero, con il Pd al 19,7%, mentre i pentastellati si posizionano al 19,2%. Con Italia Viva che non sfonda, e non va oltre il 4,1%. Mentre Più Europa e La Sinistra sono stimate rispettivamente al 2,4% e al 1,6%.
  Nel centrodestra Fratelli d'Italia si attesta al 7,8%, secondo partito della coalizione che si presenterà unita alle prossime elezioni regionali in Umbria, il 27 ottobre; Forza Italia è data al 7,1%.


 Anche per quanto riguarda la fiducia ai leader conduce la gara ancora Matteo Salvini con il 39%, seguito da Giuseppe Conte al 35%. Giorgia Meloni (al 29%) scalza sia Luigi Di Maio (al 25%), sia Nicola Zingaretti (al 24% ). Berlusconi è staccato al 17%; mentre Matteo Renzi è al 14%, ancora a pari merito con Carlo Calenda di ‘Siamo europei'; infine Toti è al 13%.
  Alla domanda se Giuseppe Conte possa essere il nuovo "federatore" del centrosinistra, il 56% dell'elettorato totale ha risposto no, mentre è d'accordo il 26%.