Centrale Enel di Pietrafitta, futuro incerto

A difesa dei lavoratori anche il cardinale Bassetti
Canali:
Argomenti correlati
Piegaro

Del futuro della centrale Enel di Pietrafitta se ne discuterà oggi alle 17 nell'assemblea pubblica convocata dal sindacato nella sala comunale.
Si parlerà dei tre temi cardine, vale a dire: investimenti, sicurezza e occupazione per un'azienda che sta vivendo uno dei suoi momenti storici più difficili.
Al fianco dei lavoratori si è schierato anche il cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e Città della Pieve, venuto a conoscensa dell'ennesima problematica occupazionale emersa in estate, prima di partire per il viag;io missionario in Sri Lanka, quale presidente della Cei. Il porporato, come riferito dal diacono e direttore dell'Ufficio Diocesano per i problemi sociali e il lavoro, Carlo Cerati, ha espresso vicinanza alle famigie dei lavoratori coinvolti, «sostenendo il mantenimento dell'occupazione se non addirittura auspicando un suo maggiore ampliamento».