Centrale Enel di Pietrafitta, futuro incerto

A difesa dei lavoratori anche il cardinale Bassetti
Canali:
Piegaro

Del futuro della centrale Enel di Pietrafitta se ne discuterà oggi alle 17 nell'assemblea pubblica convocata dal sindacato nella sala comunale.
Si parlerà dei tre temi cardine, vale a dire: investimenti, sicurezza e occupazione per un'azienda che sta vivendo uno dei suoi momenti storici più difficili.
Al fianco dei lavoratori si è schierato anche il cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e Città della Pieve, venuto a conoscensa dell'ennesima problematica occupazionale emersa in estate, prima di partire per il viag;io missionario in Sri Lanka, quale presidente della Cei. Il porporato, come riferito dal diacono e direttore dell'Ufficio Diocesano per i problemi sociali e il lavoro, Carlo Cerati, ha espresso vicinanza alle famigie dei lavoratori coinvolti, «sostenendo il mantenimento dell'occupazione se non addirittura auspicando un suo maggiore ampliamento».