Tredicenne violentata in un parcheggio

Denunciato dalla madre della minorenne un ragazzo appena maggiorenne
Perugia

Una brutta storia sulla quale indagano i carabinieri di Perugia. Il fatto sarebbe avvenuto nel parcheggio coperto di un centro commerciale, appena fuori il capoluogo. Qui due ragazzi, lei di 13 anni e lui appena maggiorenne si sarebbero appartati per cercare un momento di intimità. Senonché a distanza di due giorni la mamma della 13enne si è presentata dalla Polizia e ha denunciato l’episodio. L'accusa è grave: atti sessuali su una minorenne. Ora la questione è nelle mani della Procura della Repubblica di Perugia che sta già indagando su quanto è avvenuto per ricostruire esattamente quella serata passata nel parcheggio del centro commerciale.  Si stanno controllando i cellulari dei due, i tabulati telefonici. Le chat sui social sono senz'altro uno degli spunti investigativi su cui punta la procura. A dare un contributo di chiarezza anche le immagini registrate dall’impianto di video sorveglianza dell’area del parcheggio e, sembra che ci siano anche alcune testimonianze.