Velimna: Lectio Magistralis del direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Incontro moderato da Antonello Palmerini, presidente della Associazione Pro Ponte
Perugia

Gremita nei limiti imposti dal Covid la sala Falcone e Borsellino per la Lectio magistralis tenuta da Valentino Nizzo, direttore del Museo Etrusco Nazionale di Villa Giulia a Roma sul tema “Identità, eredità e continuità degli Etruschi”. Moderato da Antonello Palmerini, presidente della Pro Ponte, l’incontro ha visto gli interventi della dott.ssa Luana Cenciaioli, attualmente responsabile scientifica dell’associazione ponteggiana che ha presentato l’illustre ospite, Agnese Massi Secondari, storica collaboratrice della Pro Ponte e l’assessore Leonardo Varasano, che salutando il dr. Nizzo ha ricordato il recente accordo tra comune di Perugia e museo archeologico Etrusco Nazionale di Roma per visite guidate di pubblico perugino. Dopo aver ricordato il prof. Torelli, recentemente scomparso, il dott. Nizzo, coadiuvato da una ricca serie di immagini, ha dato al suo seguitissimo intervento un taglio antropologico, piuttosto che archeologico, sugli etruschi che ancora offrono motivi di interesse e di approfondimento.

In precedenza il dott. Nizzo, accompagnato da Antonello Palmerini, dalla dott.ssa Cenciaioli, da Agnese Massi e dalle curatrici della Mostra al CERP della Rocca Paolina sui 18 anni di Velimna, si è complimentato per la ricchezza e il valore di quanto esposto. La mostra resterà allestita fino al 18 ottobre con orari 9-13/16-20.