Alla soglia dei 104 anni vaccinata anche nonna Faustina

È una delle più anziane abitanti di Ponte San Giovanni
Perugia

E’ stato il suo medico di famiglia a iniettare il vaccino “Moderna” a nonna Faustina, chiamata così in famiglia la signora Augusta Ermasi o Ernasi vedova Dalmatini. Classe 1917, nata a Perugia/Montelabate il 25 agosto 1917 ha compiuto 103 anni lo scorso 2020 ed è una delle più anziane abitanti di Ponte San Giovanni, socia onoraria della Pro Ponte.

Aspettava con tranquillità il suo turno che è giunto il 26 marzo e, a parte un lieve pizzicore dell’ago, non ha avuto altri problemi né nel quarto d’ora di permanenza del medico né successivamente. Ricordava al medico, nell’attesa, che suo padre , al tempo della Spagnola del 1918, andava in giro per le campagne di Montelabate a fare le “punture” a tutti i malati e se ne salvarono molti grazie al suo intervento. Tra 28 giorni il vaccino di richiamo e chissà cosa altro racconterà al suo medico?
   Gino Goti