Raccolta di fondi per aiutare la famiglia della bimba ustionata

La piccola ricoverata a Roma ha bisogno di assistenza continua
Perugia

Si teme per la vita della piccola di 5 anni rimasta gravemente ustionata nella serata di lunedì 9 dicembre nell'incendio avvenuto in una palazzina di Ponte d'Oddi, alla periferia di Perugia.
A darne notizia è una nota dell’ospedale di Perugia che ha prestato le prime cure alla piccola che presentava ustioni di grado elevato in più parti del corpo e che proprio per la gravità del caso è stata trasferita al Policlinico Gemelli di Roma.
La nonna della piccola, dopo un iniziale allarme, aveva risposto bene alle terapie ed è stata dimessa nella giornata di ieri. Nella mattinata di ieri 11 dicembre, il prof Luca Stingeni, direttore della struttura di Dermatologia della Azienda ospedaliera di Perugia in contatto con i sanitari della struttura di Rianimazione del nosocomio romano, ha anche appreso “che la bambina resta intubata, mentre prosegue il monitoraggio dei parametri vitali”.
Intanto, come scrive oggi il , è stata avviata una raccolta fondi per aiutare la famiglia della bambina. A organizzarla è il circolo culturale Mirò che gestisce anche il parco dei Rimbocchi dove la piccola è solita andare a giocare insieme al fratellino di appena 3 anni.
   “Una bimba eccezionale”, la definisce chi la conosce, sempre allegra e solare nonostante la famiglia, di origini albanesi, stia attraversando un momento difficile dal punto di vista economico. “I genitori sono entrambi senza lavoro, la bimba – al momento dell’incidente – si trovava con la nonna perché la mamma era ricoverata in ospedale per un problema all’orecchio. Quando ha saputo, ha firmato per le dimissioni e si è fatta accompagnare a Roma dove assiste la figlia notte e giorno – racconta Antonio Lusi, presidente di Mirò – L’abbiamo raggiunta telefonicamente e ci ha spiegato che le condizioni della bimba sono molto serie. Ha riportato ustioni al viso e in varie parti del corpo, proprio nella giornata di giovedì dovrà affrontare un primo, delicato, intervento. Ma la strada da percorrere sembra lunga e questa famiglia non è in grado di sostenerla da sola”. L’iniziativa di solidarietà lanciata dall’associazione Mirò sta già trovando tanti consensi. Giovedì sera, presso il parco dei Rimbocchi, si terrà dalle ore 21.30 il concerto “Dedicated to Pad Methenj” con Toti Panzanelli alla chitarra e Andrea Ambrosi al contrabbasso. L’intero incasso della serata verrà devoluto per la causa della piccola ustionata. Chi volesse contribuire, può anche contattare direttamente l’associazione Mirò all’indirizzo mail associazionemiro@libero.it o recandosi direttamente al Parco dei Rimbocchi. Nei prossimi giorni si valuterà se aprire un conto corrente.