“Nell'incavo dell'onda. Storia dagli anni di piombo”

Il libro sarà presentato giovedì 12 aprile al Dipartimento di Lettere dell'Università di Perugia
Perugia

Per il sesto incontro del ciclo di conferenze Letteratura e storia contemporanea, l'Isuc e il Dipartimento di Lettere dell'Università degli Studi di Perugia presentano il volume Nell'incavo dell'onda. Storia dagli anni di piombo di Pietro Cappannini, Paolo Giovagnoni e Cesare Prudente.

Perugia, anni Duemila. Lo studio di un avvocato è il luogo in cui si incontrano Sergio, nome di battaglia di un ex terrorista rosso e Federico, l’ufficiale che lo ha seguito e poi catturato. Dopo un primo imbarazzo, sollecitati dalle domande dell’avvocato e del giornalista che assistono agli incontri, i due riescono a vincere le prime titubanze e cominciano a raccontare le loro storie. Sono vicende dure, che affondano le radici nell’Italia degli anni Sessanta, dei movimenti di contestazione, delle lotte operaie, della strategia della tensione e che toccano il loro apice tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta, nell’Italia degli anni di piombo, come qualcuno ha definito quel periodo. Un’Italia in profonda trasformazione, in fermento e in continua agitazione. Vivere durante quegli anni impone ai cittadini di imboccare delle strade, di compiere delle scelte. La scelta di una militanza estrema per rovesciare un ordine costituito che sfocia nel terrorismo, è quella compiuta da Sergio. Una altrettanto estrema volontà di dedicare la propria vita a combattere per l’ordine costituito è quella di Federico..

La presentazione è prevista per giovedì 12 aprile 2018 presso la Sala delle Adunanze del Dipartimento di Lettere dell'Università di Perugia, alle ore 17,30. Dopo i saluti di Mario Tosti, Direttore del Dipartimento, ne discute con gli autori Pietro Cappannini e Paolo Giovagnoni, Valerio Marinelli (Isuc). Coordina la presentazione Pasquale Guerra (Isuc).