Università per Stranieri di Perugia: si dimette il professor Daniele Piccini

Oggi e domani si eleggono i rappresentanti degli studenti
Argomenti correlati
Perugia

All'Università per Stranieri di Perugia, il professor Daniele Piccini di Sansepolcro si è dimesso dall'incarico di direttore del Dipartimento.
La decisione per motivi "di carattere strettamente personale".
"Voglio ringraziare tutti i docenti e i rappresentanti delle varie categorie nel Consiglio di Dipartimento per la loro cortesia e collaborazione e naturalmente sono grato agli amministrativi, con i quali ho lavorato gomito a gomito e da cui credo di avere imparato molto  - ha scritto Piccini nella breve lettera ai colleghi con cui ha ufficializzato le dimissioni - Resto ovviamente a disposizione dell'Ateneo e confido che la nostra istituzione trovi rinnovata fiducia e rinnovate ragioni di unità, cosa in cui ho sempre creduto e continuo a credere". 
Daniele Piccini è un  e  . Docente universitario e critico letterario, è autore di varie raccolte di versi.
Ma alla Stranieri è anche tempo di elezioni, come conseguenza di altre dimissioni avvenute in seguito alla clamorosa vicenda del calciatore uruguaiano: oggi e domani si aprono le urne (in modalità on line) per eleggere tutte le rappresentanze studentesche, dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione fino ai consigli di tutti i corsi dove bisogna ricomporre le rappresentanze. 
 E sempre oggi c’è l’elezione suppletiva per la nomina nel Senato Accademico di un rappresentante eletto dai docenti di primo grado dopo le dimissioni del professor Salvatore Cingari.