Perugia, fermato in centro tunisino ricercato dalla Giustizia

A suo carico numerosi precedenti di polizia
Perugia

Un 39enne tunisino, con numerosi precedenti per spaccio di stupefacenti, è stato notato nel centro storico di Perugia da alcuni agenti di Polizia e sottoposto a controllo. Indosso aveva due coltelli a serramanico, una chiave inglese, uno spadino ed un flacone di metadone.

Da successivi accertamenti è emerso che a carico dell’uomo pendeva un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa lo scorso aprile dalla Corte d’Appello di Perugia.

Terminati gli atti relativi al suo deferimento all’Autorità Giudiziaria, per porto ingiustificato di oggetto da punta e taglio, per possesso ingiustificato di chiavi alterati o grimaldelli e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato condotto al carcere di Capanne.