Perugia, denunciato dai Carabinieri per non aver lasciato il territorio nazionale

Si tratta di un 25enne tunisino già noto alle Forze dell'Ordine
Perugia

Nel corso della mattinata di ieri, domenica 11 aprile, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Perugia hanno deferito in stato di libertà, per violazione della legge sull’immigrazione, un 25enne tunisino, senza fissa dimora, disoccupato, già noto ai Carabinieri.

In particolare, nel pomeriggio di sabato 10 aprile, in Piazza Vittorio Veneto a Perugia, lo straniero è stato controllato da una pattuglia dell’Esercito Italiano, impiegata in servizio di vigilanza e controllo nella zona della Stazione di Fontivegge.

Da successivi accertamenti effettuati dai militari della Sezione Radiomobile, prontamente intervenuti sul posto, il giovane è risultato inottemperante all’ordine del Questore di Perugia, notificatogli il 30 marzo scorso, che prevedeva l’obbligo di abbandonare il territorio italiano entro il successivo 6 aprile.

Per il ragazzo è scattata, pertanto, la denuncia e il contestuale invito ad ottemperare all’ordine di espulsione.