Trasporti pubblici, Busitalia e soci privati hanno aderito alla richiesta della Regione di raetizzare gli abbonamenti

Ne sono stati rilasciati oltre 4.600 in soli tre giorni
Perugia

L’assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche, visto che in questi giorni molti cittadini stanno sottoscrivendo gli abbonamenti per i propri figli che utilizzano gli autobus per raggiungere le varie sedi scolastiche, ha reso noto che “c’è la possibilità, per tutti coloro che non hanno utilizzato l’abbonamento durante il blocco dovuto al coronavirus, di utilizzare il voucher rilasciato da Busitalia riducendo in questo modo il costo complessivo. Grazie ad una applicazione specifica – ha sottolineato Melasecche - ne sono stati rilasciati oltre 4.600 in soli tre giorni.

Viene inoltre data la possibilità, da lunedì 7 settembre, a tutti coloro che si presenteranno alle biglietterie di rateizzare il costo residuo dell’abbonamento alle stesse condizioni degli anni passati, misura questa possibile solo in Umbria.

Si tratta di un provvedimento improntato a sensibilità sociale – ha concluso l’assessore - che, su richiesta della Regione, è stato accordato dalle tre società, capofila Busitalia, che gestiscono il trasporto su gomma in questo momento particolarmente difficile per molte famiglie. Le ringrazio per questo”.