Transessuale ubriaca minaccia e aggredisce agenti di Polizia

40enne di nazionalità brasiliana arrestata in un bar nella periferia di Perugia
Argomenti correlati
Perugia

Volanti della Questura di Perugia sono intervenute in un bar situato nella zona periferica della città a causa di una cliente molesta. Sul posto i poliziotti constatavano la presenza di una transessuale, 40enne di nazionalità brasiliana, la quale, in evidente stato di ubriachezza, continuava ad inveire e minacciare le bariste anche in presenza degli operatori.

Alla richiesta dei poliziotti di calmarsi e di fornire dei documenti di identificazione, la transessuale non solo si rifiutava di fornire le proprie generalità, ma si scagliava contro gli agenti, aggredendoli.

Cosa che ha tentato di continuare a fare anche dopo che, questi ultimi, l'avevano ammanettata.

Quindi, al termine delle attività di rito, la transessuale veniva arrestata e associata al Carcere di Capanne, e processata per direttissima.