Qualità dell'aria: tornano le limitazioni al traffico a Perugia e Ponte San Giovanni

Il sindaco Romizi firma l'ordinanza
Perugia

Secondo la recente ordinanza numero 58 firmata dal sindaco di Perugia, Andrea Romizi, durante i week-end, partendo da sabato 23 e domenica 24 gennaio, e fino al 31 marzo, tornerà in vigore il Piano Regionale della Qualità dell’aria, volto a limitare il traffico nei fine settimana nel centro abitato di Perugia e a Ponte San Giovanni.

CHI PUO' CIRCOLARE

- tutte le autovetture Euro 4, Euro 5 ed Euro 6, a benzina o diesel;
- le auto elettriche e ibride;
- quelle alimentate a gas metano e GPL;
-  le autovetture con almeno 3 persone a bordo se omologate per 4 o più posti facenti parte dello stesso nucleo familiare e con un minore al seguito, con almeno 2 persone dello stesso nucleo familiare se omologate per 2 o 3 posti;
- i veicoli oggetto di deroga specifica (Forze Armate, Polizia, Pronto soccorso, Vigili del Fuoco, Protezione civile, trasporto pubblico, trasporto disabili, auto mediche, Pronto intervento, turnisti, trasporto merci deperibili e stampa, e altri).

CHI NON PUO' CIRCOLARE DALLE ORE 8 ALLE ORE 16

- i veicoli privati Euro 1, Euro 2 e Euro 3, a benzina e diesel,
- i ciclomotori e i motocicli a due tempi Euro 1 o precedente.

Il divieto si applica anche per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 35 Q. diesel, privati e commerciali, non dotati di dispositivo di controllo del particolato.
I veicolo pre-euro non potranno invece circolare dalle 00 alle 24.

L’inosservanza di questi divieti comporta l’applicazione della sanzione di 168 euro (ridotta a117,60 euro se pagata entro 5 giorni).