La Polizia municipale può sperimentare il Taser

Il Consiglio comunale approva la modifica del regolamento
Perugia

Il Consiglio comunale ha approvato con 17 voti a favore, 8 contrari e 3 astensioni, la modifica al regolamento comunale per la disciplina dell’armamento del Corpo di Polizia Municipale, finalizzata alla sperimentazione di armi a impulsi elettrici, il cosiddetto Taser, proposta dalla Lega, gruppo consiliare di maggioranza.
Dunque la polizia municipale potrà sperimentare la pistola elettrica Taser.
I proponenti hanno ricordato come la modifica in oggetto sia uno dei punti della mozione presentata dallo stesso gruppo consiliare per la gestione dell’ordine pubblico in città e periferie e già approvata dall’Assemblea il 30 ottobre scorso, nell’ottica sia di potenziare la capacità di intervento degli agenti di Polizia Locale, che di tutelare la loro incolumità in presenza di soggetti potenzialmente pericolosi, imprevedibili e di difficile gestione.
  Hanno altresì ricordato che anche il governo nazionale si sta muovendo in questa direzione con l’emissione, lo scorso 27 dicembre, del bando per l’acquisto oltre 4mila taser e la redazione del decreto che ne disciplina l’utilizzo.