Incidente sulla superstrada, muore 69enne, ferita grave la figlia

L’incidente è stato causato da un rallentamento sulla carreggiata per dei lavori in corso
Perugia

Un uomo di 69 anni, originario di Foligno e una persona ferita gravemente è il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa mattina sulla superstrada 75 centrale Umbria ad Ospedalicchio. La giovane ferita è stata trasferita in codice rosso all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. E’ probabile si tratti della figlia della vittima che era in viaggio con lui.
La tragedia è successa intorno alle ore 9,30.

Sul posto l’automedica di Assisi, la polizia stradale e i vigili del fuoco che hanno liberato la persona rimasta incastrata tra le lamiere contorte dell’auto, priva di sensi. L’incidente a catena ha coinvolto più mezzi, cinque auto e due furgoncini. L’incidente da quanto appreso pare sia stato causato da un rallentamento sulla carreggiata per dei lavori in corso. Un primo tamponamento e poi a seguire tutti gli altri. Ad essere coinvolti nell'incidente sono stati sette veicoli.
Anche il personale Anas è intervenuto sul posto per ripristinare la transitabilità appena possibile.