Finanziere si suicida in caserma con la pistola d’ordinanza

L'appuntato scelto, di 52 anni, è deceduto all'ospedale di Perugia
Perugia

Gravissimo lutto nel corpo della Guardia di Finanza di Perugia. Un finanziere, appuntato scelto, di 52 anni si è tolto la vita con la propria arma di ordinanza, lunedì mattina, all’interno della caserma di via Palermo, dove si trova il comando provinciale di Perugia. Un gesto fatale e irrimediabile. Nonostante gli immediati soccorsi da parte dei colleghi e del 118, alle 10 circa è deceduto all’ospedale di Perugia, dove era stato trasportato d'urgenza.
Tutto il personale della guardia di finanza dell’Umbria – viene sottolineato in una nota di cordoglio espressa dal Comando – si stringe intorno alla famiglia del militare «stimato ed apprezzato da tutti».