Caso Suarez alla Stranieri, si decide sul rinvio a giudizio

Stamattina in aula davanti al giudice delle indagini preliminari Giuliana Grego Bolli, Simone Olivieri, Stefania Spina e Maria Cesarina Turco
Perugia

L’esame-farsa (così è stato definito dagli stessi inquirenti) sulla prova sostenuta dalla stella del calcio Luis Suarez all’Università per stranieri stamattina arriva in aula. Prende avvio, infatti, l’udienza preliminare: il giudice dovrà decidere riguardo la richiesta di rinvio a giudizio per l’allora rettrice Giuliana Grego Bolli, l’ex direttore generale Simone Olivieri, la ex direttrice del Centro di valutazione e certificazioni linguistiche, Stefania Spina, e l’avvocato Maria Cesarina Turco.  

Le accuse, contestate dalla Procura di Perugia, guidata da Raffaele Cantone, a vario titolo, sono falso ideologico, rivelazione di segreto d'ufficio e falso materiale. Nell’avviso di fissazione dell’udienza preliminare è stata individuata come parte offesa l’Università per Stranieri di Perugia.